Ingredienti:
Per 6 persone: 6 castraure, 18 fettine sottili di bacon, farina di mais per polenta (anche quella istantanea va benissimo), vino bianco, prezzemolo, sale, pepe, olio, aglio, limone, mezzo bicchiere di latte.

Preparazione:
Pulite bene le castraure (togliete le punte, il gambo e le foglie esterne più dure), tagliatele in tre spicchi e lasciatele in una bacinella d’acqua acidulata con il succo di limone così non anneriscono.
Scaldate dell’olio in una padella, fate rosolare uno spicchio d’aglio e cucinate le castraure spruzzandole con un po’ di vino bianco. Salatele, pepatele e, a fine cottura, conditele con un trito di prezzemolo.
Avvolgete ogni spicchio di carciofo con una fettina di bacon e passate gli involtini ottenuti nella padella usata precedentemente finché la pancetta non diventa croccante.
Nel frattempo preparate la polenta secondo le istruzioni e ammorbiditela, a fine cottura, con mezzo bicchiere di latte.
Versate un cucchiaio abbondante di polenta su ogni piatto e adagiatevi sopra tre involtini di castraure.
Volendo potete anche servire l’antipasto in bicchieri da martini.

Buon appetito!

Questa ricetta è tratta dal menù della cena: Prove di cucina

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterGoogle